CELLERINO: IL SIENA AVANZA, GEROLIN IN CILE

CELLERINO: IL SIENA AVANZA, GEROLIN IN CILE

Continua a convincere l’attaccante argentino in forza ai cileni del Rangers, Gastòn Cellerino. E soprattutto continua a segnare. Il 20enne ha infatti messo a segno due reti nell’ultima sfida di campionato contro l’U.de Concepcion portando a quota 14 il suo bottino personale nel torneo di clausura cileno.

E si sta evolvendo anche la sua situazione di mercato. Esattamente un mese fa calciomercato.com aveva segnalato l’interesse di Udinese, Aatlanta, Siena e Palermo per questo giocatore, più quello di alcuni club europei.

Ora sembra che sia il Siena il club italiano più convinto. La conferma arriva direttamente dall’agente del giocatore Fernando Ortiz a Calciomercato.com

“Sì, al momento il Siena sembra essere uno dei club più decisi. Il ds Manuel Gerolin  è stato qui a vederlo sabato scorso. E’ stato molto contento della sua prestazione. Ha parlato con me e anche con il giocatore. E siamo in trattativa. Ora apsettiamo di vedere se l’operazione potrà andare in porto. A vederlo comunque c’erano anche altre squadre dal Messico (Cruz Azul, che ha già formalizzato un’offerta ndr) e dall’Ucraina come lo Shakhtar Donestsk che erano qui a vedere la partita”.

Si è parlato anche di Atalanta interessata

“L’Atalanta ci ha fatto presente il proprio interesse. Ancora non c’è stato l’incontro come col Siena ma sono molto interessati anche loro. Abbiamo parlato e vediamo come si evolverà la situazione”

Qualche indiscrezione riferisce anche dell’interesse della Reggina.

“Sì la Reggina pare interessata ma sta sbagliando il percorso per arrivare al giocatore perchè stanno trattando con i Rangers che però non c’entrano niente. Il cartellino di Cellerino è di proprietà del club uruguaiano del Fenix di Montevideo che lo ha dato in prestito ai cileni che non hanno nemmeno il diritto di riscatto. Quindi chi è interessato deve parlare con noi e non coi Rangers”.

Il salto in Europa?

“Lui sarebbe felice di venire in Europa. I soldi sono importanti ma l’aspetto sportivo lo è ancora di più. Noi guardiamo tutti gli aspetti per avere il meglio per lui. L’Italia sarebbe per lui una destinazione ideale per la sua carriera perchè calcisticamente è uno dei migliori posti al mondo”.

Il ragazzo ha origini italiane quindi potrebbe diventare comunitario?

“Lui ha genitori italiani quindi diventerà sicuramente e molto presto comunitario. Credo che in un paio di settimane otterrà il passaporto. Il suo sangue è italiano quindi non ci saranno problemi. Le italiane che lo vogliono dovranno battere la concorrenza di altri club europei.”

Da dove arrivano i pericoli maggiori?

“C’è interesse da molti paesi: Spagna, Germania, Portogallo e Francia, senza contare all’est dove c’è anche il Cska. Ci sono pochi giocatori così. Lui ha le carattersitiche giuste per giocare in Europa. Molto potente, un gran fisico. Credo possa fare molto bene”.

Fonte: Fedelissimi