Ceccarelli: Siena-Brescia gara da affrontare come tutte le altre

Dopo sette risultati utili consecutivi, ultimo il pareggio di Palermo, la conquista momentanea di un piazzamento play off, la seconda posizione a quattro punti, la Robur continua a non prestare il fianco all'entusiasmo. Luca Ceccarelli non lo fa. “Mancano ancora tante partite alla fine del campionato – ha spiegato il difensore -, e pur sapendo che la distanza dall'Empoli non è incolmabile, facciamo come abbiamo sempre fatto: non ci pensiamo. La nostra forza è sempre stata quella di non porci obiettivi a lungo termine, puntando al risultato massimo partita dopo partita. Mancano sempre meno giornate alla fine e i punti in palio sono sempre più pesanti. Le somme le tireremo alla fine”. Per il risultato massimo i bianconeri sono scesi in campo anche a Palermo… “Avevamo preparato la partita per vincerla – ha ammesso Ceccarelli -, e dopo il gol di Rosseti abbiamo anche creduto nel colpaccio. Loro, però, hanno subito reagito creando diverse occasioni e hanno segnato meritatamente. Nel secondo tempo la partita è stata combattuta ed equilibrata. Il pareggio, alla fine, è stato il risultato più giusto”. “Lamanna – ha proseguito il bianconero -? Può capitare di sbagliare, solo che se l'errore è del portiere è sotto gli occhi di tutti. Lo abbiamo incoraggiato fin da subito e lui si è prontamente riscattato. In tante partite ha salvato il risultato, ogni giorno lavora dando il massimo. Uno sbaglio ci può stare”. Ceccarelli lo ha vissuto sulla pelle… “Il mio esordio con il Bari non fu certo positivo – ha dichiarato -, ma ormai è passato. Non ci penso più e ringrazio il mister per avermi comunque ridato fiducia e spazio. Sto cercando di ripagarlo dal campo e quotidianamente in allenamento. Ce la sto mettendo tutta”.
Il prossimo ostacolo si chiama Brescia. “Sulla carta è una partita più abbordabile delle altre – ha detto il difensore -, almeno guardando agli ultimi loro risultati. Vengono però da una vittoria ossigenante e comunque la squadra è composta da giocatori di livello per la categoria che sono partiti per tutt'altro obiettivo che la salvezza. E' una gara che dovremo affrontare come le altre, con la massima concentrazione”. Ceccarelli ha fatto anche il punto sul campionato. “Ci sono tante squadre in pochi punti nella zona play off – ha chiuso -. E ogni sabato può esserci un capovolgimento. Il nostro compito è scendere in campo sempre per ottenere il massimo e rosicchiare punti senza farci raggiungere”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line

Foto: acsiena