Casella: “Ci sentiamo penalizzati dall’arbitraggio”

Alex Casella, direttore sportivo del Gozzano, ha parlato in sala stampa. Queste le sue considerazioni:

Gozzano – “Fare i complimenti alla mia squadra e al mister perché il Gozzano riesce ad esprimersi a livelli molto alti. Abbiamo giovani molto interessanti, alcuni seguiti già da squadre di Serie A. Abbiamo giocato 50 minuti imponendosi e meritando il vantaggio”.

Moviola – “Il rigore l’abbiamo rivisto, il difensore Tordini tocca la palla, si strattona con l’attaccante che si lascia cadere. Il rigore ci potrebbe anche stare nella frenesia, ma non ci sta l’espulsione”.

Moviola 2 – “Il rigore chiesto dal Siena nel primo tempo? Fedato si gira con le braccia attaccate al corpo, non va ad aumentare il volume. Per me non è rigore”.

Arbitraggio – “In più circostanze ci stava qualche cartellino giallo in più. Cesarini, ammonito per una manata involontaria ad Emiliano, in un paio di circostanze si è buttato e da regolamento era giallo. In qualche ripartenze c’era l’ammonizione e l’arbitro ha fatto correre. Non posso che esprimere un concetto: ci sentiamo penalizzati da questo punto di vista. Non siamo stati rispettati. Non da Siena, ci avete accolto benissimo, ma dall’arbitraggio”. (G.I.)

Fonte: FOL