Carobbio si ritira dal calcio giocato: allenerà la Juniores del Ciliverghe

Il suo nome è indissolubilmente legato al calcio scommesse. Una squalifica, totale, di 2 anni e 2 mesi, per illecito sportivo e omessa denuncia oltre che l'accusa di associazione a delinquere non hanno però portato Filippo Carobbio fuori e lontano dal calcio. Anzi, una volta terminata la squalifica ha ripreso a giocare al Ciliverghe, in Serie D dove milita da 3 stagioni.

Adesso però Carobbio dice basta con il calcio giocato: il prossimo 30 luglio scenderà sul rettangolo di gioco per la Coppa Italia con il Ciliverghe, poi appenderà le scarpette al chiodo e diventerà l’allenatore della Juniores Nazionale sempre della formazione gialloblù.

Fonte: Fol