CARICAAAAAAAAAA!

CARICAAAAAAAAAA!

Siamo alla vigilia di un derby sentito e quanto mai importante per entrambe le squadre. I padroni di casa del Grosseto per riscattare una stagione piuttosto anonima e la netta sconfitta dell’andata, i bianconeri per mantenere il più che rassicurante vantaggio sulle diretti concorrenti e per non far scappare l’Atalanta, che sulla carta ha un turno casalingo piuttosto agevole. Al di là delle rivalità campanilistiche ci saranno in palio punti che in questo momento della stagione potrebbero diventare decisivi, specialmente per la squadra di Conte, che arriva alla sfida in Maremma nel momento migliore della stagione, sia dal punto di vista della forma fisica che quella mentale. La formazione di Serena non sta altrettanto bene, vista la sconfitta dell’ultimo turno a Varese. Con il tecnico veneto però la compagine del vulcanico presidente Camilli ha disputato un buon girone di ritorno, riscattando il difficile avvio che aveva contraddistinto le gestioni Apolloni e Moriero. Gli innesti di gennaio, soprattutto quelli nel reparto avanzato, hanno cambiato la fisionomia della squadra, che tra le mura amiche è in grado di mettere in difficoltà qualsiasi avversario di questo campionato. Anche per questo servirà la migliore Robur possibile, ovvero quella delle ultime otto partite, che è riuscita ad invertire la tendenza anche lontano dal Franchi, e che ha accumulato contestualmente un bottino considerevole sulla zona playoff. Se è vero che il ferro va battuto quando è caldo non c’è migliore occasione di questa per spiccare il volo verso un ritorno quanto mai meritato nella serie che più ci compete. (Guido De Leo)

Fonte: Fedelissimo Online