Carboni: Spazio ai giovani, non sono ammessi cali di tensione

Sarà una Robur falcidiata dalle assenze, quella che domani pesterà l’erba del Fattori: mancheranno i giocatori più navigati, spazio quindi ai giovani. A presentare la sfida in casa de L’Aquila il tecnico bianconero Guido Carboni. “Nonostante il momento non posso accettare cali di tensione – ha spiegato il mister -, sarebbe di sicuro controproducente per tutti. Voglio, fino alla fine, il massimo impegno e la giusta determinazione da parte dei ragazzi, con l’obiettivo di vincere più partite possibile delle quattro che rimangono”. “Troveremo un avversario arrabbiato – ha aggiunto –: domani l’Aquila si gioca una bella fetta del proprio futuro. Sono curioso di vedere la risposta che mi darà la squadra: giocherà chi fino a questo momento non è stato impiegato con continuità, considerate anche le assenze di Portanova, Ficagna, Cori e Mastronunzio oltre a quella di Celiento squalificato. L’emergenza è soprattutto in difesa, per questo ho convocato il giovane Romagnoli”. Possibile il rientro di Bastoni. “Ne sono felicissimo – ha chiuso il mister -: Simone lavora in gruppo già da due settimane, sta bene e se ce ne sarà la possibilità, almeno uno spezzone di gara lo farà”. (Angela Gorellini) 

Fonte: Fedelissimo on line