Carboni: “Era una partita alla nostra portata, siamo mancati negli ultimi venti metri”

Dopo l’amara sconfitta col Rimini, la società ha deciso di non far parlare i giocatori. Queste le dichiarazioni del mister Guido Carboni:

La partita – “Mi dispiace, tutte le volte che alziamo la testa scivoliamo. Dobbiamo volare basso, con grande abnegazione e umiltà. Montipò, Beye, Paramatti, Torelli, Yamga, Rozzi sono tutti giovani, qualcuno ha fatto meglio, qualcuno meno, però non buttiamo la croce su nessuno. Dispiace perché era una partita alla nostra portata, ma siamo mancati negli ultimi 20 metri. Dobbiamo ripartire e prepararci per le prossime sfide, fuori qualche risultato era venuto, ora speriamo di riprenderci quello che abbiamo perso oggi”.

L’esperienza a Rimini – “Per una serie di combinazioni strane facemmo i playoff e Carboni ci rimise il sangue. Mi dispiace perché professionalmente avevo fatto un piccolo miracolo. E’ stata un’esperienza amara ma che ho messo alle spalle. Feci benissimo in un campionato in cui erano state modificate delle gare. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol