Cambio di proprietà al Grosseto, ma i tifosi contestano.

La società maremmana ha ufficializzato ieri il passaggio delle quote di maggioranza tra la famiglia Ceri e l’imprenditore Nicola Di Matteo.
Il nuovo presidente non è piaciuto ai tifosi biancorossi che – come riporta grossetosport.it -hanno esposto uno striscione “Camorra….no grazie!!!”
Il riferimento quando Di Matteo aveva acquistato il Teramo ma fu poi costretto a lasciare per una frase infelice detta alla sua presentazione: “La camorra è uno stile di vita”

Fonte: Fol