Calori “Ritrovare continuità e condizione”

Il tecnico azzurro Alessandro Calori ha parlato prima della partenza per Siena nella consueta conferenza stampa pre gara

Sul nuovo arrivo Radakovic
"E' un giovane interessante;ha una stazza fisica di tutto rispetto(è alto 1,94m). Principalmente è un difensore centrale ma può anche giocare come mediano davanti alla difesa."

Il mercato che sta per chiudere 
"Fino alle 23 può succedere di tutto,per cautelarmi in caso di cessione di un convocato aggregherò qualche giovane della primavera. Riguardo Bastrini posso dire che ha ricevuto delle offerte ma le ha rifiutate tutte decidendo di rimanere qui."

Sulla settimana di lavoro
"Vedo molta applicazione,la vittoria da fiducia alla squadra. I ragazzi si stanno allenando bene con molta attenzione e capendo che questa è la strada giusta. Io dico quello che vedo durante gli allenamenti."

La coppia Buzzegoli-Rigoni
"Sicuramente c'è la possibilità di rivederli assieme domani;è una soluzione che mi piace sono due buoni palleggiatori che sanno dare i ritmi alla squadra assieme a Faragò che sa bene proporsi in fase offensiva.
Rigoni è stato il primo a sapere che lo avrei impiegato davanti alla difesa;il ragazzo ha accettato di buon grado e si sta impegnando per migliorarsi. Secondo me è un giocatore che può rivelarsi importante in quel determinato ruolo."

Manconi dal primo minuto
"E' una possibilità anche questa;il ragazzo si sta allenando bene e sta prendendo confidenza con la categoria. Ha spunto,velocità e dinamica;caratteristiche che un buon attaccante deve avere. Vedo sia in lui che nel resto della squadra l'impegno adatto per recuperare."

Gonzalez
"Pablo sta bene fisicamente;deve ritrovare quei movimenti che lo contraddistinguono. Secondo me sta giocando un po' da fermo e stiamo facendo delle valutazioni per migliorare questo aspetto. Ci vorrà del tempo per assorbire il nuovo schema di gioco."

Sul Siena
"Prima delle cessioni in questa sessione di mercato giocavano con il 4-3-3 ma adesso con l'acquisto di Plasmati,molto fisico,giocheranno con 2 punte. A centrocampo hanno nomi di tutto rispetto e che lo scorso anno hanno militato in categoria superiore."

Il Novara che si aspetta
"Vorrei una squadra che sappia prendere in mano la situazione;nel girone d'andata abbiamo subito e sono fiducioso che ritroveremo l'entusiasmo e la condizione."

I nuovi arrivati
"Crescenzi è un ragazzo pieno di entusiasmo e lo mette tutto negli allenamenti. Lambrughi è molto attento,tattico ed ha dalla sua parte una buona esperienza;mentre Sansovini si sta mettendo a completa disposizione della squadra."

Fonte: forzanovara.net