Calcio in crisi: più di 200 i giocatori disoccupati

 

Lo scorso anno erano 171, quest’anno si stima che il numero dei calciatori rimasti senza contratto si aggiri tra i 210 e i 230.

Molti hanno aderito ai vari stages organizzati dall’Associazione Calciatori o da privati (Equipe Romagna, Equipe Lombardia, Equipe Sicilia), altri si allenano con quelle società che gli hanno concesso ospitalità, qualcuno per proprio conto.

E’ uno dei segnali del grande malessere in cui si sta dibattendo il calcio italiano, una pericolosa deriva che ha portato, tra le altre cose, alla cancellazione di ben 21 società tra serie B e Lega Pro.

Tanti giocatori, dicevamo, qualcuno di buon nome e con un palmares di tutto riguardo. (nn)

 

Portieri

Dida (Milan)

Guardalben (Sampdoria)

Colombo (Bologna)

Tardioli (Cesena)

Castelli (Crotone)

Chimenti (Juventus)

Calderoni (Torino)

 

Difensori

Viali (Cremonese)

Notari (Mantova)

Angelo (Lecce)

Tonetto (Roma)

Belleri (Lecce)

Favalli (Milan)

Zenoni C. (Bologna)

Lopez (Cagliari)

Lanna (Bologna)

Siviglia (Lazio)

D. Franceschini (Samp)

I. Franceschini (Cesena)

Galeotti (Gallipoli)

Ferri (Vicenza)

Franchini (Gallipoli)

La vecchia (Bologna)

Panucci (Parma)

Lanzaro (Reggina)

 

Centrocampisti

Adailton (Bologna)

Barone (Cagliari)

Dabo (Lazio)

Baronio (Lazio)

Esposito M. (Grosseto)

D. Zenoni (Parma)

A. Bettega (Valle del Giovenco)

Mingazzini (Bologna)

Diarra (Cagliari)

Parola (Cagliari)

Fantini (Alessandria)

Chomakov (Lecco)

Gatti (Vicenza)

Tarana (Mantova)

Marchini (Livorno)

Grauso (Mantova)

 

Attaccanti

Cruz (Lazio)

Marazzina (Bologna)

Colacone (Ancona)

Inzaghi S. (Lazio)

Bellucci (Livorno)

Margiotta (Vicenza)

Riganò (Cremonese)

Bruno (Modena)

Chianese (Arezzo)

Corona (Taranto)

 

Fonte: Fedelissimo Online