CALAIO’: RESTO A SIENA FINO A GIUGNO

Calaiò ha rilasciato una lunga intervista a “Napoli Magazine” in cui parla soprattutto del Napoli ma c’è una parte in cui smentisce un suo eventuale trasferimento a gennaio.
Smentisce l’ipotesi di un suo trasferimento in prestito a gennaio in serie B?
“Lo escludo. C’e’ un giornalista di Siena che non mi ha preso in simpatia: ha scritto che potrei andare in prestito al Grosseto, alla Salernitana o addirittura potrei rientrare in uno scambio con il Palermo per Budan. Ogni giorno ne spunta una nuova; evidentemente si diverte a fare il mercato. Ho segnato due gol quest’anno nel Siena: abbiamo la miglior difesa, ma il peggior attacco. Io voglio dimostrare in serie A il mio valore, per ripagare la fiducia che mi ha dato mister Giampaolo oltre che la società. La mia intenzione e’ di restare a Siena fino a giugno”.
Da qualche partita Calaiò non parte titolare. Ci racconta meglio il suo rapporto con il mister Giampaolo? E’ deluso per le sue ultime decisioni?
“Il mio rapporto con mister Giampaolo e’ ottimo, al di la’ del fatto che  possa
giocare titolare o meno. Il gruppo e’ unito e nessuno fa polemiche. Noi non siamo una squadra fortissima e, se non facciamo gruppo, c’e’ il
rischio di retrocedere. Il mister non bada ai nomi: scende in campo chi lo merita ed io sono contento”.
Fonte: Fedelissimi