CALAIO’: MI SONO PROCURATO IL RIGORE

Deluso anche Calaiò per il risultato ma onesto nelle sua amissione:

“Mi sono procurato il rigore con un po’ di mestiere. Ho visto i due giocatori del Bologna e sono andato a cercare il rigore. Devo ammettere, in onestà, che non c’era e Dio mi ha punito visto che l’ho sbagliato” (Nicnat)

Fonte: Fedelissimi