CALAIO’: LA SCONFITTA BRUCIA

Abbiamo perso una partita immeritatamente, per due disattenzioni dell’assistente di linea. Siamo riusciti a mettere in difficoltà l’Udinese fino in fondo e volevamo il pareggio. Peccato, sarebbe stato meritato per il grande lavoro svolto da tutta la squadra.

Anche noi attaccanti siamo rientrati spessissimo per dare una mano al centrocampo, seguendo le indicazioni del Mister. Spesso noi attaccanti siamo lontani dalla porta ma una volta perfezionati certi meccanismi questa situazione sarà superata.

Domenica abbiamo l’occasione per cercare il riscatto. Giochiamo in casa con la Roma, sul nostro campo e con il sostegno del pubblico. Dovremmo restare sempre concentrati e correre tanto per concedere il meno possibile ai nostri avversari. Stiamo bene fisicamente e abbiamo nel DNA certe caratteristiche di lotta e concentrazione, quelle che servono per raggiungere la salvezza. (Nicnat)

Fonte: Fedelissimi