Calaiò: pronto a rimanere anche in serie B

Ieri non è andato a segno, ma ha perfezionato l’assist di Maccarone per l’accorrente Vergassola che ha portato in vantaggio la Robur.

Che derby è stato?

“Abbiamo avuto più di un’occasione per vincere ma Frey è stato molto bravo, quando non c’è arrivato lui ci ha pensato il palo a fermare il pallone scagliato da Larrondo. Abbiamo disputato una buona partita, non è sembrata un match da fine stagione e ambedue le squadre hanno cercato di superare l’altra. E’ giusto così, dobbiamo onorare il campionato fino all’ultima giornata.”

Il Siena è in B, quale sarà il futuro di Calaiò

“Il mio cartellino è in comproprietà tra il Siena e il Napoli e a giugno dovrà essere deciso se tornare a Napoli o rimanere definitivamente a Siena. Sono pronto ad ambedue le ipotesi. Felice di tornare a Napoli e altrettanto di rimanere a Siena se, come sembra, si sta costruendo un progetto importante.”

Quando verrà presa una decisione in merito?

“Fino ad oggi il Siena non aveva un direttore sportivo e quindi non poteva essere affrontata la mia posizione come quella di tanti altri. Ora è arrivato uno dei migliori DS in circolazione, un professionista stimato che se ha lasciato Bari per venire a Siena vuol dire che esiste un progetto serio che punta ad una pronta risalita in serie A. Parleremo con lui e decideremo come muoverci, da parte mia  sono pronto a dare il mio contributo alla causa bianconera.”

Fonte: Fedelissimo Online