Calaiò: “Io starò in panchina, faremo tanto turn over. Sul Napoli…”

Emanuele Calaiò, vice capitano del Siena e storico attaccante azzurro,  è intervenuto ai microfoni di Radio Gol su Radio KissKiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da Tuttonapoli.net:“Siena? Abbiamo fatto una grande partita a Torino dove abbiamo fermato una grande squadra come la Juventus. Dobbiamo mettere più punti possibili, soprattutto in casa, per salvarci. La paura più grande è che dopo una grande prestazione viene un grande flop e non ce lo possiamo permettere. Clima? Fa freddo ma ha smesso di nevicare. Il tempo è migliorato ma la temperatura, nonostante il sole, è scesa parecchio ma il meteo non dovrebbe peggiorare fino a giovedì. Partita? Il Napoli è sempre il Napoli. Dobbiamo stare attenti perché anche se hanno giocato male con noi in campionato sono comunque una grande squadra e poi hanno Lavezzi che in qualsiasi momento ti può cambiare la partita. Coppa Italia? Il Napoli punterà tantissimo su questo trofeo e questo ci penalizza, spero abbiano la testa al Chelsea. Napoli? L’andamento è dovuto dal calendario fitto e dalla rosa non molto ampia difatti si è visto che quando Mazzarri ha fatto il turn over il Napoli è andato in difficoltà perché quando mancano i titolari in attacco gli azzurri non hanno spinto. Formazione? Ci sarà tanto turn over, io sicuramente non giocherò, forse andrò in panchina. Il mister porta avanti la sua teoria sulla Coppa Italia dove schiera sempre gli stessi, quelli che giocano di meno in campionato, perché si sono conquistati con merito la semifinale di Coppa Italia che è un risultato storico per una squadra come Siena”.

Fonte: Tuttonapoli.net