Burrai: “Pari ingiusto e primo giallo a Celiento esagerato. Come mezz’ala mi trovo bene”

Queste le parole di Salvatore Burrai, rientrato dal 1’ dopo le due giornate di squalifica.

Pari ingiusto – “Vedendo il risultato non credo che il pareggio sia il risultato più giusto. Nel primo tempo non avevamo rischiato niente eccetto qualche traversone loro, noi invece abbiamo avuto occasioni con Bonazzoli e Mastronunzio ma non siamo riusciti a capitalizzarli. Poi nel secondo tempo l’espulsione ha cambiato la partita e con l’uomo in meno abbiamo preso un gol evitabile”.

Rosso esagerato – “C’è rammarico perché 11 contro 11 avevamo la sensazione di poter chiuderla la partita. Siamo rimasti in dieci, l’arbitro è stato troppo cattivo, il primo giallo a Celiento secondo me è esagerato. Sempre meglio un punto che zero, ma la delusione resta”.

L’Arezzo – “Sapevamo che cambiavano modulo e che si sarebbero messi dietro la palla. Quando rimani in meno e gli altri prendono coraggio, non è mai facile, dovremo migliorare anche in queste cose”.

Mezz’ala – “Guardiamo a dove stiamo noi, mi dispiace non aver portato a casa i tre punti perché potevamo fare un gran balzo in avanti in classifica. Non so se il mister ha deciso di spostarmi davanti alla difesa per una questione tattico o perché Gabriel era già ammonito. Poi ha scelto di passare al 4-4-1 e sono uscito. Mi trovo bene, siamo in tanti e il mister deve fare delle scelte, io ho sempre giocato mezzala a sinistra oltre che in mezzo e mi trovo bene”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol