Breda : “Non siamo entrati in partita”

L’analisi di mister Roberto Breda nel post partita di Latina-Siena raccolta in presa diretta, nella stampa del Francioni, daTuttoLatina.com

Cosa non rifarebbe?
Rifarei la partita. Non siamo mai entrati in partita, loro sono stati bravi a farci girare a vuoto. Abbiamo corso e pressato, ma hanno qualità nel possesso e sono venuti fuori da situazioni in cui altri vanno in difficoltà. Dovevamo essere più compatti e bassi, un po’ la frenesia e la voglia di far risultato ci ha portato a spendere tanto. Abbiamo commesso errori in ripartenza, e quando lo fai non crei e perdi subito il possesso.

Jefferson nella ripresa per dar più peso: cosa aveva chiesto a Ghezzal e Laribi?
Speravo di riuscire a fare più ripartenze, ho messo gente di gamba e Ghezzal doveva fare un gioco di sponda per gli inserimenti. Con caratteristiche diverse quello che avevamo fatto a Crotone, ma in casa non ci hanno dato la profondità. Quando prepari la partita cerchi alternative, soprattutto nei reparti in cui hai necessità di creare qualcosa di nuovo.

Rosina e Giacomazzi hanno spaccato la partita
Queste sono squadre con giocatori che hanno fatto la A in tutti i reparti. Si sa, non sono gli unici. Anche il Pescara e abbiamo fatto una partita simile, senza riuscire a trovare i ritmi e nella quale ci hanno fatto girare. Bisognava compattarsi nella metà campo e utilizzare meglio le ripartenze. Da domani riordiniamo le idee e prepariamo al meglio queste partite.

A Cesena si va a lottare per il terzo posto
A Cesena proveremo a ripetere le partite di Crotone e Bari, sapendo che è tosta. Fa parte del gioco, se siamo lì. Si battaglia e si cerca di raccogliere i frutti di questa stagione, sapendo di dover dimenticare questa partita usandola come insegnamento.

Quando avete perso le partite le perdete nettamente…
Se penso alle ultime che abbiamo perso, più o meno, l’abbiamo fatto con le tre retrocesse dalla A. Quando hai certe qualità di fronte, ci sono individualità che possono complicare la vita. Abbiamo affrontato queste partite come Novara e Padova, provando ad imporre le caratteristiche ma contro certi avversari non devi dare campo. Sono mancati anche interpreti e il nostro gruppo, in questi momenti, può affrontarle al 100%. La riprova non c’è, si combatte, si va e dobbiamo essere bravi a farlo.

Jonathas dipendenti?
È un giocatore importante, non possiamo pensare a queste cose ma dobbiamo cercare soluzioni. Lavorare e basta.

Giacomazzi a uomo su Viviani
Sono situazioni che un po’ ci penalizzano, anche se dal punto di vista dello sviluppo fino ad una certa zona del campo non si è fatto malissimo. Abbiamo sbagliato tutti, non solo per frenesia. Verso la fine del primo tempo, per frustrazione, abbiamo commesso falli brutti e evitabili. C’era voglia di far bene e non ci siamo riusciti.

Ghezzal come lo reputa?
Non ha fatto meglio o peggio degli altri, ha fatto la prestazione che doveva fare. Gli sono arrivati pochi palloni, dovevamo inserirci nello scarico e non l’abbiamo fatto. Lui ha fatto quello che gli abbiamo chiesto, Ghezzal fa parte del gruppo e ha fatto una prestazione discreta. Tutti quanti, contro certe squadre, dobbiamo fare di più, dal sottoscritto ai giocatori.

Sotto di due gol entra Bruno e non Chiricò
Eravamo molto stanchi in mezzo, avevamo tre o quattro giocatori che non avevano i 90 minuti, penso a Crimi, Ghezzal e Laribi. Contro queste squadre devi avere sempre gamba altrimenti si rischia. Bisogna mantener viva la partita, altrimenti rischi di buttare tutto al vento e prendere un passivo più grande di quello che meriti. Non abbiamo preso 200 tiri in porta.

Siena squadra da evitare nei play-off?
Siena, Modena, Bari…Chi va là ha qualità, il Siena rispetto alle altre ha davanti giocatori importanti ma ha un organico di valore assoluto. Prima di pensare ai playoff pensiamo a Cesena e Spezia.

Iacobucci ha preso un gol simile a quello col Palermo
Lì il problema è stata la marcatura e il vertice basso, perdendo Jonathas hai due metri in meno sul primo palo. Credo sia stato più un errore di marcatura che suo.

Fonte: tuttolatina.com