BRANDAO VERRA’ OPERATO DOMANI MATTINA AD AREZZO

Accertata la rottura del tendine d’Achille destro, Gonçalo Brandao, si sottoporrà domani mattina a un intervento chirurgico. Il difensore verrà operato ad Arezzo dal professor Giuliano Cerulli e i tempi di recupero sono stimati intorno ai quattro-sei mesi. Brandao, in prestito alla Juventus per la tournée negli Usa e in Canada del club torinese si è fatto male durante l’amichevole con la Fiorentina. La dinamica del suo infortunio ricorda molto quella della rottura del tendine di Beckham dello scorso 14 marzo: nessun contrasto con un avversario, solo una fitta dolorosa che costrinse il rossonero ad abbandonare San Siro in lacrime. Lo staff medico della Robur, proprio per la similarità dei due episodi, aveva preso in considerazione l’ipotesi di far operare il portoghese dallo stesso chirurgo finlandese che si è occupato di Beckham. La scelta è poi ricaduta sul San Giuseppe Hospital di Arezzo e sul professor Cerulli, che ha già operato altri professionisti del mondo dello sport e soprattutto del calcio come Trezeguet, Zebina, Knezevic e Santana. (a.go.)

Fonte: Fedelissimo on line