Braghin: “C’è stata una svista clamorosa, l’arbitro ha fatto finta di non vedere”

Maurizio Braghin, tecnico del Savona, ha parlato in conferenza stampa soffermandosi sull’episodio in area di rigore del Siena, nel finale, che ha visto protagonista Cosmo Palumbo.

Polemica – “Sono dispiaciuto perché siamo retrocessi. Il commento è semplice: non è stata una gran partita, abbiamo rischiato tutto per tutto alla fine e non posso non commentare la svista clamorosa in area di rigore. L’arbitro o è un non vedente o è un incapace, ha fatto finta di non vedere. Anche degli amici di Siena me l’hanno detto che era rigore, non cambiava niente però doveva darcelo. Non ho un bel rapporto con gli arbitri, sono anche permalosi e se protesto mi squalificano quattro giornate”.

I giocatori – “Palumbo e Lulli sono stati male quasi tutta la settimana, Virdis e Carta sono rientrati da un lungo infortunio. Abbiamo rischiato solo sui tiri da fuori. La Lupa ha vinto, non sarebbe cambiato nulla. E’ finita un’annata triste. Pensavo di far meglio”.

Futuro – “Non ho mai chiesto niente a nessuno. Se me lo chiederanno dirò se sono disponibile o no. Sono disposto ad ascoltare una proposta”. (Giuseppe Ingrosso)

Foto: lastampa.it

Fonte: Fol