Boccardi: “Una stagione così era ciò di cui avevo bisogno”

«La doppia cifra? Ci si prova. Diciamo che mi sono un po’ fermato, speriamo di poterla raggiungere in queste ultime quattro partite. È un altro obiettivo che mi sono posto oltre a quello di contribuire a mantenere l’imbattibilità». Anche Filippo Boccardi ha le idee chiare in vista del finale di stagione, anche se l’obiettivo principale è già stato messo in archivio. Una promozione che, come rivelato dall’attaccante nel corso di “Al Club con la Robur”, ha avuto un sapore speciale: «Innanzitutto perché è sempre bello vincere. Ho vinto campionati in situazioni diverse: le vittorie di Eccellenza e Serie D a Grosseto le ho ottenute quando avevo 23-24 anni, adesso a 28 anni mi sento più maturo, dopo aver passato un periodo non semplice in queste ultime due stagioni con infortuni e un po’ di problemi. Ci voleva una stagione così, in un gruppo così e con una società e una piazza così. È tutto molto bello e sono felice di aver fatto questa scelta in estate». A breve sarà tempo di pensare al futuro, che Boccardi spera sia nuovamente a tinte bianconere: «Con la società non ho ancora parlato, ho scambiato qualche parola con il direttore ma niente di definitivo. Io credo che questa squadra possa fare bene anche in Serie D già per come è ora, vedremo poi quelle che saranno le scelte della società». (Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol