BIANCHI: STRINGIAMOCI COMPATTI ALLA ROBUR

L’augurio dell’assessore allo Sport Massimo Bianchi in vista dell’esordio casalingo dell’Ac Siena contro il Cagliari “Stringiamoci compatti intorno all’Ac Siena per vivere un’altra intensa stagione sportiva, in cui esaltare le nostre caratteristiche, fatte di determinazione e lealtà sul campo e di correttezza e sportività sugli spalti”. E’ questo l’augurio che l’assessore allo Sport del Comune di Siena, Massimo Bianchi, invia all’Ac Siena in vista dell’esordio casalingo nel campionato di Serie A, in programma per domenica 14 settembre contro il Cagliari. “Dopo lo sfortunato esordio di Bergamo e la sosta del campionato per gli impegni della Nazionale – continua Bianchi – è finalmente giunto il momento di accogliere la nostra Robur sul campo dell’Artemio Franchi, facendo sentire vicino alla squadra tutto il calore e l’attaccamento tipico di noi senesi. Credo, infatti, che si tratti di una componente fondamentale per vivere un’annata sportiva esaltante, nel quale il nostro obiettivo sarà quello di confermarci nuovamente sia come protagonisti del campionato più bello del mondo che come tifoseria più corretta d’Italia. Domenica arriverà il Cagliari, un nostro avversario diretto: da ogni settore dello stadio, dalla curva Robur alla tribuna Nannini fino dalla gradinata De Luca, dovrà essere forte l’incitamento per spingere i colori bianconeri verso il primo passo nella serrata lotta salvezza”. “Anche quest’anno – prosegue l’assessore allo Sport – l’amministrazione comunale ha confermato il suo costante impegno per l’adeguamento strutturale dello stadio “Artemio Franchi”. Già da domenica, quindi, gli spettatori potranno verificare di persona i benefici delle nuove sedute installate nella “Gradinata De Luca”. Inoltre, sono stati completati gli interventi per l’adeguamento della sala Antidoping. Possiamo vantare un impianto sportivo all’avanguardia, in linea con le più recenti normative in tema di sicurezza. Ci sono quindi tutte le componenti sportive e strutturali per competere con i più blasonati club di Serie A”. In particolare lo stadio Artemio Franchi è stato interessato da un restyling estivo che ha permesso la sostituzione delle vecchie sedute della “Gradinata De Luca”, non più idonee in quanto prive dello schienale di appoggio come prevede la normativa vigente. I lavori hanno permesso di introdurre duemila nuove sedute, per un investimento di 40 mila euro. Inoltre, è stato realizzato l’adeguamento e l’ampliamento della Sala Antidoping, secondo quanto disposto dalle normative federali della Lega Calcio. E’ stato quindi realizzato un nuovo spogliatoio, dotato di due docce, al piano terra dello stadio. Inoltre è stato realizzato il nuovo solaio al primo piano e una scala metallica di accesso dal piano terra al primo piano. Costruita anche una sala riservata al prelievo del sangue ed una riservata al prelievo delle urine al primo piano, dotata anche di un servizio igienico. Infine, sono stati adeguati gli impianti elettrico ed idro-termo-sanitario nonché attivati nuovi punti luce, radiatori e sanitari. Questo secondo intervento ha determinato un investimento di 30 mila euro.
Fonte: Massimo Bianchi Assessore allo Sport del Comune di Siena