BIANCHI: GRANDE COLLABORAZIONE CON MEZZAROMA. IL CENTRO SPORTIVO LA PRIORITA’

Presente alla nascita di “Robur Senense” anche l’assessore allo Sport Massimo Bianchi. “Mi fa piacere che anche questa volta una realtà piccola come la nostra sia un passo avanti rispetto alle altre – ha dichiarato –. Siamo i primi in Italia ad avere la Tessera del Tifoso. Ha tratti diversi da quelli che le sono stati attribuiti: non è ghettizzazione, ma fidelizzazione. Se un tifoso non ha niente da nascondere è anzi motivo di orgoglio. Importante sarà la collaborazione di tutti”. Ben avviata è la sinergia del Comune con la nuova proprietà. “Certo – ha sottolineato Bianchi –, come deve essere: la nuova società si è integrata subito bene nella nostra realtà, cercando di portare avanti quella collaborazione che c’è sempre stata. Su tanti piani, non per ultimo quello della sicurezza, della manutenzione e della messa a punto dello stadio”. Inevitabile la domanda sul centro sportivo. “E’ la priorità assoluta – ha confermato l’assessore –. La nuova proprietà ha capito subito l’importanza del progetto e lo stiamo portando avanti. Anche perché il centro sportivo deve essere un patrimonio della società stessa. Abbiamo parlato, proseguiamo il cammino intrapreso, speriamo di concluderlo in tempi brevi”. Difficile è però il cammino della squadra verso la salvezza. “Serve un’impresa – ha concluso Bianchi –, ma il calcio ci insegna che le imprese sono possibili. Vedo Mezzaroma e i suoi collaboratori molto motivati. Serve però qualche innesto, anche le altre squadre si sono rinforzate. E’ necessario, se non vogliamo fare un passo indietro”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line