Bertotto: “Il gol di Reggio fu il modo migliore per onorare il presidente”

Valerio Bertotto, difensore, non era solito a segnare tanti gol. Ma quando ci riusciva era di quelli pesanti. Come lo fu quello messo  segno il 31 marzo del 2007, a Reggio Calabria contro i padroni di casa. Un gol che valse tre punti, ma soprattutto nella prima gara dopo la morte dell’amato Paolo De Luca. Di quello e della gara di domani sera ne abbiamo parlato proprio con lui:

Un gol importante in una gara particolare.
Non ero solito far tanti gol nella mia carriera, ma quello lo ricordo con particolare affetto perché, oltre che per una vittoria, servì per salutare al meglio una persona che mi aveva fortemente voluto dopo il mio percorso a Udine e che nutriva in me fiducia, stima e affetto.

Un gol da tre punti, che valse l’ultima vittoria in casa della Reggina
Fu una giornata particolare: la mattina, durante la riunione pre gara, ci giunse la notizia della scomparsa del presidente. Il morale non era dei migliori, ma sapevamo che dovevamo comunque andare avanti e guardare oltre, andando a cercare anche in un momento come quello le giuste motivazioni per far bene. Giocammo con la voglia di onorare al meglio la figura del presidente e tutto ciò che aveva fatto, facendo di tutto per vincere.  Inoltre era una gara delicata e a livello di classifica era importantissimo uscire bene da un campo difficile come quella della reggina. Arrivò la vittoria e fummo felicissimi, consapevoli che quello era il miglior saluto che potevamo dare al presidente.

Come giudichi la stagione del Siena?
Credo che stia facendo grandi cose, tenendo soprattutto conto delle enormi difficoltà date dai punti e dalal situazione che si è venuta a creare fin da quest’estate. In tal senso, reputo il lavoro dle mister e del suo staff meritevole di essere sottolineato e rimarcato. Parlando di classifica, credo che se non ci fosse stata la penalizzazione il Siena poteva realmente arrivare in alto.

Domani c’è Reggina-Siena, che gara ti aspetti?
Credo che le attuali difficoltà che sta vivendo la Reggina siano superiori a quelle del Siena. Inoltre i bianconeri hanno maggior qualità rispetto alla Reggina e mi auguro, da tifoso del Siena e per il bene di amici e di persone a cui tengo, che il Siena possa portare a casa un gran risultato. (lu.ca.)

Fonte: Fedelissimo Online