BERGAMO: LA TRASFERTA E LE FOTO

Siamo partiti in due pulman (Fedelissimi e Val d’Arbia) più auto, in totale circa 200 tifosi. Forse un po pochi per quello che durante il viaggio era stato definito “il viaggio della speranza”. Arrivati allo stadio ci sistemiamo nel settore ed aspettiamo l’inizio fiduciosi. Curva atalantina senza striscioni ed ennesimo sciopero del tifo per i primi venti minuti. Da parte nostra grande tifo e sventolio di bandierine per tutta la partita fino al gol di Vieri che ci ha fatto crollare nella disperazione anche per il risultati, tutti negativi per noi,  che arrivavano dagli altri stadi. Ripartiamo quasi subito dallo stadio con la coda tra le gambe ma con un grande orgoglio in noi stessi, quello di esserci stati e di avere fatto la nostra parte di tifosi fino in fondo. Tanti non potranno dire altrettanto.
Fonte: fedelissimi Foto: Burzi