BERETTA: SIAMO UN PO STANCHI MENTALMENTE

“Adesso ogni partita è buona per poter fare i tre punti definitivi.” – ha dichiarato il tecnico Mario Beretta – “Il Genoa è fuori dalla lotta per qualunque tipo di obiettivo, però sta facendo molto bene, domenica ha vinto 3-0 contro il Torino ed è in un momento di forma decisamente positivo, giocherà la partita per vincere come è giusto che sia, ha calciatori di buona qualità uno su tutti Borriello capocannoniere del campionato che sta facendo una stagione straordinaria. Sarà una partita non semplice, però ce la giocheremo e vedremo di trarne il massimo vantaggio e soprattutto il massimo dei punti. Come ho detto altre volte, in questo momento andiamo ad affrontare squadre di fascia alta e quindi si tratta di squadre di qualità.”
A Roma ha giocato dall’inizio Coppola al posto di Codrea
Aveva fatto molto bene secondo me contro l’Udinese quando Codrea era squalificato ed ho fatto giocare lui anche per non cambiare continuamente, del resto Codrea ha fatto tutta la stagione e l’ha fatta ad altissimo livello quindi ci sta che un turno riposi lui, poi magari domenica lo rimetto. Adesso ancora di più dobbiamo cercare di recuperare energie, domenica la squadra era molto stanca, ma non tanto dal punto di vista fisico perché abbiamo visto nel secondo tempo con l’Udinese che la squadra sta bene, è chiaro che l’aspetto mentale è determinante. Siamo un po’ stanchi ed è giustificabile e comprensibile perché la squadra ha fatto una rincorsa notevole e vi posso assicurare che ha speso veramente tanto perché si è messa lì “sul pezzo” come si suol dire altrimenti non saremmo arrivati a questi risultati, quindi ci sta che un po’ di stanchezza si faccia sentire.
Sabato a Roma c’è stato un altro incontro con l’Amministratore Delegato?
C’è stato un incontro veloce perché l’avvocato Stronati aveva un impegno e non abbiamo potuto parlare, parleremo in settimana.

Fonte: acsiena