Beretta: ragazzi fantastici

L'Avellino ha giocato con molta aggressività e ci ha messo in difficoltà, provando ad impedirci di tener palla in maniera pulita. Loro avevano studiato la gara per metterci in difficoltà, ma sono contento perché siamo riusciti a trovare le giuste contromisure, creando anche le nostre occasioni come con Feddal, il gol o altre situazioni nella ripresa.

Palermo? È una gara difficile, così come eravamo preoccupatati per la sfida di oggi, dovendo andare ad affrontare squadre che davanti sono a noi in classifica. Spero però che anche chi ci affronta, nutra qualche preoccupazione, sintomo che qualcosa di buono lo stiamo facendo.

Obiettivi? Non ce li siamo mai posti dall'inizio dell'anno, anche tenendo conto dei problemi che ci circondano. I ragazzi sono fantastici e stanno veramente facendo benissimo, lavorando costantemente nel modo giusto. Poi se vinci gare come queste non può che crescere la consapevolezza di stare andando nella direzione giusta. In generale però andiamo avanti gara dopo gara, come sempre fatte, pensando sempre e solo alla gara successiva. Poi è normale che se ci troveremo lì a lottare non ci tireremo certo indietro. (Lu.Ca.)

Fonte: Fedelissimo Online