Beretta: L’impegno che vedo un ottimo punto di partenza

Dal ritiro di Prato allo Stelvio ha parlato oggi in videoconferenza il mister bianconero Mario Beretta. Le dichiarazioni del tecnico. 

“I ragazzi stanno rispondendo bene sia mentalmente che fisicamente anche se la stanchezza sta iniziando a farsi sentire. Dobbiamo andarci sopra. La maggior parte di loro, di ritiri come questo ne hanno fatti diversi quindi sanno bene come gestirsi. Il posto, poi, è un ambiente ideale dove lavorare al meglio. Sono consapevole che la società, nell'allestimento del nuovo organico deve guardare anche agli aspetti economici. I costi devono essere limitati e qualche perdita da un punto di vista tecnico ci sarà. Ma anche qualche entrata di livello, ma giocatori che dovranno sposare la causa al 100 per cento. Mica se ne andranno tutti… I ragazzi intanto, si stanno impegnando parecchio, e questo è già un buon punto di partenza. Non possiamo permetterci di trovare alibi, ma affrontare questa nuova stagione con entusiasmo. Ci sono diversi giocatori, tra i giovani, di qualità e molto preparati grazie al buon lavoro svolto dal settore giovanile. Ma non dimentichiamo che qualcuno arriva addirittura dagli Allievi, ha diciassette anni. E il salto di categoria si farà sentire. Non sarà facile, ma ce la stanno mettendo tutta anche grazie all'aiuto dei più grandi. Fare dei nomi non mi va, ma il livello tecnico è buono. Un quadro dell'attuale serie B? E' difficile parlarne adesso, perché il mercato, dai primi di agosto cambierà l'aspetto di molte squadre. Credo che la favorita per la promozione sia il Palermo, seguito da Brescia ed Empoli. Credo che queste tre hanno qualcosina in più rispetto alle altre”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line
Foto: acsiena