Beretta: Gruppo fantastico, onoreremo la Tim Cup

Mario Beretta è soddisfatto: di quello che ha fatto e sta facendo la sua Robur, della reazione che il gruppo ha avuto dopo la nuova penalizzazione. Della forza mostrata di fronte alle difficoltà. E questo lo lascia ben sperare anche per il nuovo anno. “In questi giorni abbiamo lavorato molto – ha spiegato -, ma era necessario dopo la lunga pausa. Gli infortunati stanno bene, almeno clinicamente. E questo è già significativo. Adesso devono recuperare sotto l'aspetto atletico. Ci vorrà un po' di tempo. La notizia dei due punti di penalizzazione ha portato un po' di delusione, ma il gruppo è forte e quando è sceso in campo per allenarsi lo ha fatto con l'entusiasmo di sempre, con grandi voglia e grinta. La corazza che ha, alla fine, l'ha indossata fin dall'inizio, dovendo fronteggiare momenti come questo”. “Siamo attesi da una partita molto impegnativa – ha poi aggiunto -, contro una squadra di serie A, in trasferta su un campo difficile. Il nostro obiettivo è onorare la competizione, in una partita che ci servirà anche per ritrovare il clima agonistico”. Beretta si guarda indietro e ciò che ha fatto con i suoi ragazzi lo lascia ben sperare anche per il futuro. “Sono contento del cammino che la squadra ha intrapreso fino a questo momento – le sue parole -, supportato anche dai numeri che ci attestano come il miglior attacco della categoria e con tanti giocatori che hanno messo il proprio nome nel tabellino marcatori. Come organico siamo all'altezza, ovviamente ogni rinforzo è ben accetto e farebbe felice sia me che la squadra che si alzerebbe ancora di livello. Ma prendere qualcuno tanto per fare non avrebbe senso: se qualcuno arriverà dovrà essere ancor prima che un giocatore forte un uomo di alte qualità morali come lo è questo gruppo fantastico”. Intanto tornerà a disposizione Belmonte che giovedì avrà finito di scontare i sei mesi di squalifica per il calcioscommesse. “Nicola è un valore aggiunto per questa squadra – ha sottolineato il tecnico della Robur -, porterà in difesa qualità e temperamento. Finalmente tra qualche giorno sarà a disposizione, peccato non possa utilizzarlo già mercoledì. Sabato intanto andrà con la Primavera per mettere un po' di minuti sulle gambe”. Il mese di gennaio potrebbe registrare anche il rinnovo del contratto a Giannetti. “Niccolò sta dando tutto come ha sempre fatto – ha chiuso Beretta -. E' un giocatore importante per questa squadra ed essendo senese è attaccatissimo alla maglia. Sono convinto che quando sarà tutto nero su bianco lavorerà con ancora più serenità”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line