BERETTA ELETTO PRESIDENTE DELLA LEGA CALCIO

L’assemblea generale della Lega calcio ha approvato la divisione tra serie A e serie B, confermando l’accordo del 29 luglio a Palazzo Chigi. I presidenti di A e B hanno poi approvato il regolamento proposto da commissario Abete, che resterà in vigore fino al termine della stagione. Era questo il punto fondamentale dei lavori, per cui ora si è partiti per la votazione del nuovo presidente di Lega A e B: che alle 13 ha portato all’elezione del manager Maurizio Beretta, 54 anni, direttore generale di Confindustria fino a gennaio. Il nuovo numero uno della Lega Calcio ha ottenuto 19 voti dalla serie A e 17 dalla B. Le schede bianche sono state due, mentre Giancarlo Abete ha ottenuto due preferenze. Ora si passerà alla votazione degli altri organi, all’elezione del vicepresidente e del consiglio direttivo, con la nomina dei consiglieri federali.
SENSI E GALLIANI — Alle 16 sono stati eletti Adriano Galliani (Milan) – vicepresidente per la Serie A – e Stefano Fantinel (Triestina) vicepresidente per la B. Proposta Rosella Sensi come vicepresidente vicario della Lega, ma l’elezione avverrà molto probabilmente giovedì quando si voterà per i consiglieri federali e quelli di Lega, visto che su questi ultimi non si è trovato ancora l’accordo.
Fonte: www.gazzetta.it