BERETTA: DOBBIAMO DARE SEMPRE IL MASSIMO

“Durante il ritiro in Liguria effettivamente non abbiamo trovato il tempo che speravamo di trovare e che abbiamo trovato l’anno scorso, avevamo deciso di andare là per quello ma quest’anno non è andata bene, però sotto quell’aspetto non ci si può far niente.” – ha dichiarato Mario Beretta – “Adesso siamo tornati a Colle Val D’Elsa e speriamo di fare una buona settimana. Comunque indipendentemente dalle condizioni meteorologiche la squadra ha lavorato bene, avevamo degli obiettivi da raggiungere e credo che siano stati raggiunti. Era importante stare insieme, era importante l’aspetto atletico, era importante riprendere confidenza con un certo modo di lavorare.”
Presentati stamani i due nuovi acquisti, quale è il suo giudizio?
Di Arthur posso dare un giudizio migliore perché quando sono arrivato si stava già allenando qui e quindi l’ho visto, è un portiere con qual importanti, andrà ovviamente giudicato in partite ufficiali perché un conto è allenarsi e un conto è giocare però ha indubbiamente delle qualità. Porta lo abbiamo visto due giorni e quindi non è ancora possibile dare giudizi, però è una seconda punta che attacca la profondità con buona corsa e sicuramente se è stato preso è perché comunque si ritiene che possa fare al caso nostro.
Il campionato riprende con l’Inter, inutile dire che ci vorrebbero miracoli
Noi dobbiamo fare il massimo e sono convinto che lo faremo perchè la squadra anche nell’ultima partita, pur sconfitta, è uscita a testa alta, ha fatto molto bene. Chiaro che contro l’Inter dovrà fare una partita non dico perfetta ma quasi, e sperare che loro non siano al meglio. L’importante è che la squadra giochi con grande determinazione e grande coraggio come ha sempre fatto ultimamente perché questo è l’unico modo per fare punti.
Fonte: www.acsiena.it