Beretta: “Buona prova, ma non deve illudere”

Soddisfatto Mario Beretta al termine della bella vittoria col Pisa:

Affrontavamo una squadra di buon livello, che penso farà bene in C1 dopo aver fatto i play off l’anno scorso, ma il risultato di stasera non deve illudere. Noi siamo stati bravi a chiudere la gara nel primo tempo, salvo poi calare nella ripresa, causa un po’ di stanchezza che è normale in questo periodo. Nonostante questo, anche chi era in difficoltà ha messo tanto cuore e faticato. Soddisfatto? Sì, ma come naturale ci sono tante cose che possiamo e dobbiamo migliorare. Guardando la gara di stasera, dico che davanti ci siamo mossi bene, provando giocate che studiamo in settimana. In generale siamo andati in campo per onorare la Coppa Italia, volevamo passare e adesso ci regaliamo una partita di livello che ci serve come esperienza.

Rosina? È un ottimo giocatore e ci farebbe comodo. Fino alla fine non sapremo se resterà con noi oppure no, ma adesso apprezzo, in lui come negli altri che potrebbero partire, la professionalità e l’attaccamento di questi ragazzi che stasera hanno giocato come se dovessero restare.

Sostituiti i 3 centrocampisti? Vero. Vergasosla è fondamentale per noi e il suo utilizzo va dosato al meglio. Giacomazzi era sfinito essendo alla prima gara, mentre D’Agostino ha accusato un problemino e ho preferito toglierlo.

Cosa manca? Dipende molto anche dalle eventuali cessioni. Oggi avevamo fuori ragazzi che ci possono dare una mano, per motivi burocratici. Vediamo cosa dirà il mercato. Intanto noi  proseguiamo per la nostra strada, consapevoli che abbiamo dei ragazzi, che anche se potrebbero andar via, danno il 100%

Palle inattive? Nelle ultime gare prendiamo sempre gol, inutile negarlo. Oggi però siamo migliorati nei corner, dove inoltre pagavamo sotto il punto di vista della statura.

Altri moduli? Lavoreremo per avere un sistema di gioco alternativo. Ma tutto ciò vorrei farlo con la rosa definitiva, anche per capire quali giocatori avrò realmente a disposizione e quale di conseguenza sarà il modulo più adatto per noi. (Lu.Ca.)

Fonte: Fedelissimo Online