Bellandi: “Argilli sta facendo un lavoro magistrale. No mercato in uscita, domani potremmo intervenire”

Il vice presidente del Siena Andrea Bellandi ha parlato al termine della sfida contro la Sangiovannese. Di seguito le sue parole:

Nuovo allenatore – “La holding tiene alta l’attenzione su tutte le mosse che vengono fatte. Era normale ci fosse questa attenzione in attesa di prendere certe decisioni di mercato. Il pensiero più grande al momento va al mercato, stiamo enfatizzando troppo il discorso allenatore. Argilli sta conducendo questo rapporto in maniera magistrale perché sta avendo un confronto costante con la struttura tecnica della holding. Voi dite uno, ma io di tecnici ne ho visti tre in tribuna. La differenza è questa”.

Mercato – “Va avanti per conto suo. I movimenti di mercato più importanti di questi giorni dovrebbero arrivare ad una definizione. Oggi abbiamo giocato con tre situazioni diverse, si sono viste tante cose e tanti giocatori. Quindi aumenta la possibilità di intervenire in maniera più seria, domani dovrebbe essere un giorno decisivo. Lo staff sta funzionando benissimo”.

Argilli – “Il Ragionamento rimane inalterato, ma non è che a seconda del risultato di oggi succedeva qualcosa domani. Tra San Donato e oggi abbiamo le idee molto più chiare rispetto a prima. In questo momento la società vuole andare avanti in questo modo”.

Tecnico straniero – “Se è un salto nel buio? Se dovesse esserci un salto di questo genere, tutte le considerazioni di carattere organizzativo e logistico verranno curate con attenzione. La differenza è che prima certe valutazioni venivano fatte in call, ora tramite confronto diretto. Le partite ravvicinate ci hanno favorito in questo senso”.

Uscite – “Non è previsto mercato in uscita. Rosa è già ampia, ma non stiamo dominando questo campionato. La Sangiovannese doveva essere in difficoltà fisica, eppure è venuta fuori nel secondo tempo. Dimostra che è un campionato altamente competitivo”.

(Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol