Bari-Siena: Le pagelle del Fedelissimo

Farelli Incolpevole sui goal. Appare sicuro in altre circostanze. Qualche rinvio sbagliato di troppo 6
Dellafiore L’unico del reparto che merita la sufficienza. Qualche incertezza ma si salva dal disastro difensivo.6
Giacomazzi Esordisce in un ruolo talmente inconsueto per lui che per 45 minuti praticamente non la vede mai. Riportato al centro della difesa mette subito a posto gli ingranaggi in tilt. 6
Feddal Onesta prova anche se oggi appare abbastanza ingolfato nel ruolo di esterno. Qualche buon cross e poco più 6
Angelo Disastroso in fase difensiva dove dalla sua parte passano che è un piacere. Meglio in fase di appoggio e attacco. 5,5
Ceccarelli Dispiace vedere un esordio così disastroso. Non crediamo sinceramente che il giocatore sia quello visto stasera al San Nicola. In entrambi i goals del Bari ci mette lo zampino ma nel secondo …”roba da cinematografo”. Verranno partite migliori ne siamo certo 4,5
Belmonte Fischiatissimo dai suoi ex tifosi offre una partita balbettante con più di un errore. Anche sotto porta dove ,solo soletto, non indirizza la palla dove dovrebbe.5
Pulzetti Qualche bella progressione e poi tanta confusione. Si salva con il grande cuore ma poco più 6
Valiani Stesso discorso. Corre e ci mette cuore però quanta imprecisione!. L’ingenuo falletto allo scadere gli costa il rosso forse esagerato.5,5
Rosina Prestazione opaca. Fuori dal gioco non offre mai uno spunto degno della sua fama. 5,5
Fabbrini Buon esordio di un giocatore che non lo scopriamo certo noi. Si presenta con la sua tecnica e costringe al fallo sistematico gli avversari. Infine pennella la palla del goal. Uscito lui la Robur si spenge. 6,5
Cappelluzzo Interessante vedere come dal cilindro dei Primavera escano giovani e giovanissimi con piglio e determinazione. Appena entrato bagna il suo esordio con un bello stacco di testa e poi ci riprova. Sgomita e si danna. Bravo e complimenti per il carattere per un non ancora maggiorenne. Il migliore 7
Spinazzola Il ragazzo ha qualità da vendere. Ma gli manca la determinazione e oggi non entra mai in partita 5,5
Bedinelli SV.

Positivo La saga dei centroavanti: Prima Giannetti, poi Rosseti e ora questo ragazzino solo di anagrafica ma con fisico e carattere. Del resto poco o nulla
 

Negativo Classico impatto molle della squadra. Soluzioni tattiche che appaiono discutibili anche se figlie di emergenze varie. Appena entra un giocatore di ruolo( poco importa se ha 17 anni…il portiere dell’Udinese è un coetaneo eppure gioca. Non è stato scelto Di Natale a fare il portiere) cambia regime. Si segna e la difesa si riassetta. Per circa 20 minuti diamo l’impressione di farcela. Poi si toglie Fabbrini e torna il pressapochismo e il buio.

Federico Castellani

Fonte: Fedelissimo Online