Bari Live: “Giorgione” ad un passo dall’addio

Al di là delle smentite di rito sembra che Giorgio Perinetti e il Bari chiuderanno a fine stagione il loro rapporto professionale. Quanto si temeva starebbe quindi per diventare realtà. Per la verità il ds biancorosso finora ha preso tempo, rimarcando l’altro ieri che tra fine aprile e inizio maggio farà le sue valutazioni in merito. Scelta professionale e rispettosa del campionato tuttora in corso, ma che inevitabilmente desta preoccupazione, visto che non si parla di permanenza sicura.

 

Mentre sarà addio quasi sicuro. La destinazione si conosce da tempo: quel Siena appena incrociato del neo Presidente Mezzaroma, che tanto punta sulla sua competenza, specialmente ove dovesse riuscire a salvarsi.

 

L’addio di Perinetti sarebbe una perdita incalcolabile per la società biancorossa. Non a caso per il secondo anno consecutivo "Giorgione" è stato candidato al nostro concorso "L’Ape Biancorossa", essendo stato uno dei grandi artefici della cavalcata dei galletti alla serie A prima, e "segugio" di importanti operazioni di mercato dopo. Chi al suo posto eventualmente? Di nomi se ne fanno tanti. Foschi e Marino i più gettonati. Gente d’esperienza sicuramente, ma Perinetti è Perinetti e andrebbe tenuto stretto.

 

La pressochè sicura permanenza di Almiron e il dialogo avviato con l’Udinese per trattenere Barreto in Puglia ci sembrano più un elegante congedo di un abile d.s., che due operazioni di mercato fini a se stesse.

Christian Montanaro