Bagarre in zona play-off. Lo Scandicci cade e il Grassina torna a sperare nella salvezza

La vittoria per 1-3 al Franchi permette al Montevarchi di mantenere quattro punti di distanza sul Trastevere (vincente per 0-1 a Sinalunga, rete di Roberti) e di fare il passo forse decisivo per la conquista del campionato. In zona playoff invece frenano tutte, a partire dal Trestina, che non va oltre l’1-1 sul campo dell’Ostiamare (al rigore di Belli risponde Carta). Gli umbri restano comunque terzi a +3 dal Follonica Gavorrano, uscito sconfitto dallo scontro diretto in casa del Tiferno nell’anticipo (1-0, rete di Di Cato). Appaiati ai minerari ci sono anche la Pianese, reduce dalla vittoria di misura contro il Foligno (decisivo Lepri), e il San Donato Tavarnelle, sconfitto in quel di Civita Castellana per 2-1 (reti di Sciamanna e Cruz, non basta a Indiani il momentaneo pari di Tartaglione).

Ad un punto da questo terzetto di squadre si riaffaccia il Cannara, che con un 2-1 casalingo inguaia lo Scandicci, che adesso torna a vedersi incalzato dal Grassina. I rossoverdi accorciano a -2 sugli altri fiorentini e adesso tornano a sperare in una salvezza che sembrava impossibile. Fondamentale la prima vittoria casalinga della stagione, per 3-2 contro un Montespaccato già salvo. Mister Innocenti ringrazia i suoi bomber, Marzierli (doppietta) e Diarrasouba. Finisce in parità (1-1) la sfida tra Sangiovannese e Badesse. (J.F.)

Foto: Facebook Grassina Calcio
Fonte: Fol