Avogadri: Santarcangelo squadra organizzata e impegnativa

Al termine dell’amichevole di oggi pomriggio  con l’Asta Taverne ha parlato il centrocampista bianconero Stefano Avogadri.

“Avevamo bisogno di vincre, inletecsao riciti contr il Rimii: fino a domenica non avevamo raccolto quanto meritato. I tre punti conquistati contro il Rimini ci hanno caricato per continuare a fare sempre meglio: anche in settimana lo spirito era diverso. Si è allentata la tensione. Non dobbiamo deconcentrarci, però: il Santarcangelo, se sulla carta non sia ai livelli della Spal, è comunque una squadra ben organizzata e non certo facile da affrontare, lo so perché ci ho giocato contro l’anno scorso. Poi figuriamoci se contro il Siena gli avversari non giocano la partita della vita. Contro il nome blasonato, era così anche ad Ascoli, tutti danno sempre qualcosa in più. La Lega Pro è un campionato molto equilibrato dove ogni settimana può succedere di tutto, anche che l’ultima vinca in casa della prima. Molto spesso basta un episodio a cambiare il corso di una partita. Per quanto riguarda il fatto di dover giocare in giorni e orari sempre diversi, non è un problema in sé. E’ che ci scombina sempre i programmi, non sappiamo mai quando riprendere o come sia il programma settimanale. Più che altro sarebbe giusto che le varizioni ci venissero comunicat per tempo e non sempre all’ultimo momento comurtroppo accade”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fol