Avellino, contro il Siena ritorno al 3-5-2?

Dopo il 3-4-1-2 utilizzato in quel di Bari, Rastelli, in vista della partita di venerdì contro il Siena, potrebbe decidere di ritornare al 3-5-2. Tre i motivi principali che potrebbero convincere il tecnico campano a tornare all'antico. Il primo è dettato dalle non perfette condizioni fisiche di Castaldo che solo oggi ha lavorato interamente con il gruppo
Il secondo è motivato da fattori tattici. Al "San Nicola", infatti, soprattutto nella ripresa, l'Avellino ha sofferto a centrocampo contro la superiorità numerica dei galletti. Un eventuale ritorno dal primo minuto di D'Angelo consentirebbe di dare maggiore dinamismo alla linea mediana biancoverde, chiamata ad aggredire e a far sentire ai centrocampisti senesi, dotati di grande esperienza e di ottime qualità tecniche, il fiato sul collo. 
Il terzo riguarda il rientro in squadra di Davide Zappacosta, un giocatore che si trova completamente a suo agio nel 3-5-2, modulo nel quale ha maggiore libertà di iniziativa e di spinta sulla fascia destra.

Fonte: tuttoavellino.it