Atzori: “Una domenica che aspettavo da tanto. In difesa esemplari, mi godo questa vittoria”

“È una domenica che aspettavamo da tanto tempo. È stata una gara bella sofferta, abbiamo lottato fino alla fine. L’atteggiamento per vincere è quello che mi è piaciuto di più. In fase difensiva siamo stati esemplari”. Parole al miele da parte di Atzori, e non potrebbe essere diversamente dopo una prestazione come quella col Rimini.

La squadra – “L’attaccante vive per la porta, per il gol, sono contento per Bonazzoli e anche per Celiento. Opiela ha svolto il suo compito in modo eccellente, Sacilotto l’ho messo davanti alla difesa perché volevo esser certo che ci fosse uno schermo importante. Con Portanova, Celiento, D’Ambrosio e Sacilotto centralmente era difficile per loro trovare spazi. Bene anche Masullo che meritava di giocare, ma Boron stava facendo bene. Qualcuno purtroppo deve star fuori, in panchina ho ragazzi davvero in gamba”.

Voglia di vincere – “La predisposizione ad affrontare una gara per vincere è fondamentale. I ragazzi erano carichi, oggi si potranno godere la vittoria insieme alla società. Questa è la strada, mi godo la vittoria con le persone che mi sono sempre state vicino. Sono contento perché questo risultato ci dà serenità a livello mentale perché porta fiducia e consapevolezza”.

Secondo tempo – “Farò rivedere gli ultimi dieci minuti ai ragazzi, qualche ripartenza potevamo gestirla meglio. Libertazzi e Bonazzoli? Marcarli è molto difficile, spesso quando ci si trova uno contro uno con loro ci sono tante difficoltà e infatti nel secondo tempo hanno messo tre difensori. Libertazzi sputa l’anima, a Lucca ha lottato come un leone e si è meritato la riconferma”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol