Atzori: “L’atteggiamento ci ha fatto vincere, adesso possiamo ambire ai playoff. Bonazzoli aveva la febbre”

Queste le dichiarazioni di Atzori nel postpartita di Pisa:

L’atteggiamento – “Modulo? Scelte tattiche? Mi viene da sorridere perché questi ragazzi hanno messo lo spirito giusto per affrontare il derby, a prescindere da modulo, scelte e altre cose. L’atteggiamento ci ha fatto vincere. Sono contento perché lo meritavamo già a Pontedera, ora è ancora più bello perchè è un derby sentito, nella sofferenza abbiamo reagito e chi è entrato ha contribuito a far bene. Questa vittoria aiuta a compattare il gruppo”.

Il cambio De Feo-Torelli – “Non mi accontento, nella vita mi piace vivere e non sopravvivere. Quando mi accorgo che i ragazzi possono osare di più, ci provo. De Feo è entrato bene, il passaggio del gol di Bastoni è stata una sua invenzione”.

Bravi dopo il pareggio – “Il gol preso anche se stavamo subendo la supremazia loro, era venuto da un nostro errore grossolano. Potevamo scomporci e invece siamo rimasti squadra, abbiamo ripreso dove avevamo lasciato, i primi 25 minuti abbiamo fatto una gran gara”.

Test superato – “Il Siena ha dimostrato che può ambire al piazzamento dei playoff. Sul campo finora non c’è stata una squadra che ci ha surclassato, che ci ha messo in mezzo, come dico io. Oggi godiamoci questa vittoria”.

Tutti da lodare – Opiela miglior in campo? E’ da citare, come da citare sono tutti quanti. In Opiela vedo tutto l’atteggiamento della squadra. La Vista trequartista era una scelta che avevo da tanto tempo in mente, non sapevo pero chi potesse sostituirlo dietro. Bastoni aveva fatto bene in mezzo ad Arezzo e quindi ho scelto lui”.

Perché Mastronunzio – “Emiliano per tutta la notte ha avuto febbre e scariche per andare in bagno e allora l’abbiamo lasciato fuori”.  (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol