Atzori:”Giocare a Reggio dovrà esser dura per ogni avversario, la Reggina è viva”

Deciso, carico, concreto. Ha le idee chiare Gianluca Atzori. Oggi, il tecnico amaranto ha incontrato gli organi d'informazione alla viglia dell'incontro con il Siena, valido per l'anticipo della XVIII di Serie B Eurobet, gara nella quale il mister farà il suo ritorno allo stadio Granillo. "Sono qui perchè credo in questa squadra, perchè ho sempre detto che non siamo da Serie A, ma la Reggina non vale neppure il penultimo posto in classifica. Torno perchè credo in questo gruppo e nel lavoro che stiamo facendo. Ho visto una squadra viva mentalmente, che ora ha bisogno di acquisire fiducia attraverso i risultati. Obiettivi? Nell'immediato voglio che la Reggina torni a far pesare all'avversario l'idea di dover giocare a Reggio Calabria, ad iniziare da domani. Siena tra i favoriti per la promozione? E' vero – assicura Atzori – ma la nostra mentalità deve esser indipendente dall'ostacolo che abbiamo di fronte".

Fonte: Regginacalcio