ATZORI: “CON IL SIENA NON E’ ULTIMA SPIAGGIA”

Appena 19 convocati per la partita salvezza di Siena. Al Catania mancano ben sette giocatori. Gli ultimi ad aggiungersi, in ordine di tempo sono Terlizzi, Pesce (acciaccati) e Plasmati, con quest’ultimo che si è fratturato il setto nasale giocando in Coppa contro l’Empoli, ma che non ha recuperato, a differenza di quanto si era ipotizzato. Atzori sembra intenzionato a schierare le tre punte, con Martinez e Mascara un passo dietro Morimoto. In preallarme anche Ricchiuti. Si potrebbe profilare, a sorpresa, la presenza in campo di Ledesma dal primo istante. L’argentino, in Coppa, ha dato segni di progresso, Atzori potrebbe preferirlo a Llama, almeno inizialmente. Le dichiarazioni della vigilia sono sportivamente bellicose: "Il Siena – ammette l’allenatore rossazzurro – ha una difesa che si chiude e tre attaccanti che fanno un gioco efficace. Gli esterni si allargano, per fare spazio a Maccarone. Noi dovremo controbattere, chiudendo gli spazi a Fini e a Ghezzal. Partita da ultima spiaggia? Non credo, anche se siamo obbligati e vincere e guai se così non fosse. Ci giochiamo una grande opportunità per risalire la classifica".

Fonte: www.gazzetta.it