Aspettando la partita: qui Siena – qui Genoa

SIENA– La squadra bianconera prosegue la preparazione in vista della sfida al Genoa. Doppia seduta a Colle Val d’Elsa per la squadra di Cosmi e stasera ritorno nel ritiro, deciso dalla società dopo il tonfo di Cagliari. Nel pomeriggio seduta tecnico-tattica per i bianconeri con Cosmi che ha provato sia il 3-4-2-1 che un inedito 4-4-2. Questo il rebus in vita di domenica: in casa del primo schieramento Dellafiore e Contini sostituiranno Neto e Felipe squalificati, centrocampo classico e in avanti Calaiò supportato da Zè Eduardo e uno tra Reginaldo e Valiani. In caso di 4-4-2 Angelo e Del Grosso terzini, Contini-Paci coppia centrale. Sestu, Vergassola, Bolzoni, Valiani a centrocampo e Calaiò con Bogdani in avanti. Quest’oggi intanto non si sono allenati col gruppo ma svolto solo lavoro di recupero Martinez, Rodriguez, Neto, Rosina, mentre solamente terapie per D’Agostino, che soffre di una lombosciatalgia acuta. Domani mattina seduta di rifinitura a Colle Val d’Elsa a porte chiuse e squadra in ritiro fino a domenica.

Indisponibili: Martinez, Rodriguez, Rosina
Squalificati: Felipe, Neto, Larrondo (26-11-2012), Vitiello (9-9-2016), Terzi (9-2-2016), Belmonte (9-2-2013)

GENOA– La squadra è tornata in campo nel pomeriggio per preparare la trasferta di Siena. Agli ordini dello staff tecnico sul terreno di gioco solo un drappello di elementi, tra quelli che non avevano disputato l’intera partita con la Fiorentina. Per chi ha giocato contro i viola, lavoro di scarico, chi in palestra e chi sul campo. Esercitazioni e partitelle a perimetro ridotto (sei contro sei) nel piano di lavoro, prima di riprendere la via degli spogliatoi dopo oltre due ore. In miglioramento le condizioni di Jankovic, che ha eseguito un programma atletico e tecnico differenziato. Decisivo per lui il provino di domani. Il tecnico Delneri  ha soltanto l’allenamento di domani per spremere il meglio e decidere la formazione anti Siena. Se Jankovic gioca probabile il 4-4-2, con Antonelli e il serbo sugli esterni, Tozser e Kucka centrali. In avanti Immobile e dietro di lui uno tra Jorquera, Bertolacci e Merkel. Ancora fuori per infortunio pedine importanti come Borriello, Rossi, Vargas.

Indisponibili: Borriello, Rossi, Vargas e Ferronetti
Squalificati: nessuno

Fonte: Fedelissimo Online