Ardito: “Piacenza-Robur Siena da tripla”

Andrea Ardito, tecnico dell'Under 17 del Renate, da ex calciatore del Siena, segue con interesse le vicende del club bianconero. TuttoC.com lo ha intervistato in esclusiva per capirne di più sul momento dei toscani.

Oggi recupero di campionato tra Piacenza e Robur Siena.
"Partita da tripla, può venire fuori qualsiasi risultato fra due squadre che già a inizio stagione erano accreditate per la lotta al vertice e, comunque, per un posto nei playoff".

Come giudichi l'attuale momento delle due squadre?
Il Siena sta rispettando i pronostici, anzi, sta facendo anche meglio di quanto si potesse pensare. Il Piacenza invece non è partito bene ma si è ripreso col tempo".

Che pensi del mercato di entrambe?
"Positivo quello del Piacenza. E anche quello dei bianconeri che sono riusciti a tenere la rosa che li ha portati fino a questo punto e questo è fondamentale. La squadra non aveva bisogno di grossi ritocchi ma sono comunque riusciti a prendere un ottimo rinforzo, uno dei migliori attaccanti della categoria come Santini, che mi aveva ben impressionato al Pontedera".

Pensi che la Robur Siena possa essere l'antagonista del Livorno? Non il Pisa?
"Se il Livorno continuerà a fare questo campionato sarà imprendibile. Se perderà colpi entrambe potranno insidiarlo. Entrambe saranno, nel caso, tra le più pericolose ai playoff anche se è un terno al lotto trovare la squadra favorita negli spareggi promozione, visto che ci partecipano tante squadre". (Raffaella Bon)

Fonte: TMW