Approfondimento sull’Ascoli di Luca Casamonti

Passata la gioia e la serata di festa e con l’obiettivo raggiunto, è il momento per i nostri bianconeri di tornare in campo. Nel derby del colore contro l’Ascoli, la squadra di mister Conte si presenta al “Del Duca” con l’obiettivo di mantenere il primato e chiudere in maniera degna una stagione già grandissima. L’avversario di turno di questo anticipo della 40^ giornata di serie B sarà l’Ascoli, squadra che naviga nelle zone basse della classifica, complici soprattutto i 7 punti di penalizzazione. La squadra di Castori, e prima di Gustinetti, non è però un avversario facile e tra le mura amiche ha fatto ben 31 punti. Per i marchigiani quella di domani sarà una gara fondamentale per la permanenza in categoria e Castori chiederà ai suoi la partita perfetta, cercando quei tre punti che farebbero fare un bel balzo in avanti alla compagine bianconera. Si giocherà in uno stadio caldissimo con un tifo incessante e che farà di tutto per essere il dodicesimo uomo in campo ed aiutare i propri beniamini a conquistare la vittoria. Arrivando alla probabile formazione che Castori manderà in campo al fischio d’inizio proponiamo un 4-5-1 che in fase offensiva si trasforma in 4-3-3. Con tutta la rosa a disposizione il mister ha ampia scelta: tra i pali giocherà Guarna, difesa a 4 con, da destra a sinistra Ciofani, Faisca, Marino e uno tra Micolucci e l’acciaccato Calderoni. Centrocampo con Giorgi, Di Donato e Pederzoli sicuri del posto, mentre per le rimanenti due maglie da titolare ipotizziamo Lupoli largo su una fascia, mentre per l’altro posto ballottaggio Gazzola-Moretti. Il centravanti dovrebbe essere Feczesin, con Mendicino pronto a subentrare.
Nella gara di domani sera conteranno tanto le motivazioni e la voglia di vincere. Un testa coda tra chi potrebbe essere già con la testa in vacanza o sempre ai festeggiamenti e chi invece per altre tre settimane deve ancora lavorare duro. I bookmaker ribaltano la classifica e danno per favoriti i padroni di casa, Robur a te il compito sovvertire il pronostico.
Fonte: Fedelissimo online