Antonelli:” Siena, mi dispiace”

L'ex DS bianconero Stefano antonelli ha rilasciato una lunga intervista al sito TMW riportiamo la parte in cui ha parlato dell'AC Siena

Un accenno al passato: il Siena è fallito. Che effetto le fa?
"Mi fa male per tanti motivi. Per la città, per i tifosi, per tutti noi che negli ultimi due anni abbiamo dato tutto e di più per la salvezza di questo glorioso club. Non serve cercare le colpe, era una situazione congestionata. È un duro colpo. Ringrazio chi ha lavorato con me: dall'addetto stampa al segretario Maffei. Tutta gente che ci ha messo il cuore".

Perché il Siena non si è salvato?
"Ci abbiamo sperato fino in fondo. Abbiamo avuto notizie di più interessamenti. Qualcosa non ha funzionato, non sappiamo ne le motivazioni e ne i tecnicismi. Abbiamo cercato di lavorare dando un segnale importante per riportare il club in un percorso virtuoso. Lunedì è stato un giorno triste".

Qual è il messaggio di Stefano Antonelli per i tifosi del Siena?
"Ho chiamato personalmente i più rappresentativi per stargli vicino in un momento particolare. So quanto amano questa storica società: mi auguro che ci sia immediatamente una ripartenza che possa riportarle il Siena al più presto tra i professionisti".

Fonte: Fedelissimo online