Ancora una mail sul nuovo stadio

Egregissima direzione del Siena club Fedelissimi, vi scrivo questa e-mail per conto di un gruppo di tifosissimi del Siena Calcio della Valdichiana. Io personalmente non essendo della città tifo questa squadra da più di 20 anni ma nello specifico della e-mail vorrei segnalare la nostra piena convinzione e appoggio al Presidente Massimo Mezzaroma nella realizzazione del nuovo stadio elencando quelli che per noi sarebbero i grandi vantaggi. Conoscendo molto bene la realtà di Siena capisco l’attaccamento dei tifosi nel circoscrivere alla città tutto quello che ruota intorno alla squadra ma anche se questo può sembrare fuori dal coro vi posso garantire che qui in Valdichiana ci sono persone che amano e seguono, quanto nel possibile, il Sienone con lo stesso amore di chi vive a Siena. Realizzare lo Stadio fuori dal centro cittadino potrebbe significare una grande apertura alla provincia dandole le opportunità per poter accedere allo Stadio in maniera più agevolata rispetto al dover combattere la domenica o adesso il sabato nella ricerca di un posto macchina. Ma la cosa principale è che Siena merita la serie A e come tutte le squadre di categoria ha bisogno di un ampio pubblico esteso a tutta la provincia. Pretendere di rimanere al Rastrello e fare la serie A non mi sembra corretto per un Presidente che come Mezzaroma ha grandi ambizioni per la squadra. Il Siena calcio è veramente un grande amore ma questo innamoramento non deve essere di pochi ma può essere condiviso anche da chi magari abita a Palermo senza distinzione o rischio di essere eclissato. Siena è una città no fantastica la definirei unica e meravigliosa ma non si può pretendere di fare di una squadra di calcio una tradizione come è per chi vive a Siena il Palio. Scusateci per questa riflessione che non deve essere assolutamente interpretata come una provocazione ma come una piccola espressione di voce in capitolo dettata dal diritto di amare questa squadra……..sempre forza Siena.
Lettera firmata