Anche l’ACN Siena al “Concerto dell’Amicizia” in Armenia

Una rappresentanza del Siena calcio è stata ospite ad Erevan, capitale dell’Armenia, alle celebrazioni dei venti anni dal primo “Concerto dell’Amicizia”, progetto internazionale che dal 1997 visita i luoghi simbolo della storia antica e contemporanea. L’evento è culminato domenica sera con una straordinaria esecuzione musicale diretta dal maestro Riccardo Muti con l’Armenian State Chamber Choir, l’Armenian Philharmonic Orchestra e l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini:

Il principale regista dell’avvenimento è stato Vagan Oganyan, vice presidente della squadra di calcio Acn Siena, la cui proprietà è una holding composta da soci armeni. La rassegna, tra l’altro, si è aperta con un concerto di Beethoven eseguito proprio dalla figlia del vicepresidente Oganyan, Maya di 15 anni, che ha suonato magistralmente il pianoforte accompagnata dall’orchestra sinfonica dell’Armenia diretta dal maestro Eduard Topchjan.

Al bellissimo spettacolo hanno partecipato anche il presidente bianconero Armen Gazaryan, l’altro vice presidente, Alessandro Belli, il direttore generale Andrea Bellandi ed il consulente Andrea Ristori. I dirigenti italiani rientreranno a Siena questa sera, lunedì 5 luglio.

Fonte: ACN Siena