Altro pari, altra rimonta. Siena-Cuneo finisce 1-1

Siena (4-3-3): Contini; De Santis (62' Brumat), Rossi, Russo, Zanon; Cristiani (46' Guberti), Gerli, Vassallo (80' Arrigoni); Aramu (80' Di Livio), Gliozzi, Fabbro (46' Cianci). A disp.: Cefariello, Nardi, Cesarini, Romagnoli, Belmonte, Sbrissa, Imperiale, Bonechi. All. Mignani.
Cuneo (5-3-2): Marcone; Spizzichino, Castellana, Cristini, Marin, Bertoldi; Romanò (63' Said), Suljic, Paolini (70' Borello); Kanis (63' Gissi), Jallow (46' Caso). A disposizione: Gozzi, Alvaro, Maresca, Mattioli, Reymond, Celia, Sadotti, Ferreyra. All.: Scazzola.
Arbitro: Donda di Cormons.
Marcatori: 7' Kanis (C), 52' Russo (S).
Ammoniti: Spizzichino (C), Suljic (C), Said (C), Vassallo (S).
Spettatori: 2.437 di cui 359 paganti e 1.978 abbonati. Ospiti 0 2,042 euro incasso senza quota abbonati.
Note: recupero 0', 4'. Angoli 7-1.

Ancora un pareggio, ancora una partità di mezze verità. Il Siena non gioca per un tempo, incassa a freddo il gol di Kanis e si scuote a inizio ripresa, quando Mignani lancia dalla panchina Cianci e Guberti. Guberti che si procura e calcia una punizione dalla quale nasce il pareggio di Russo. Sembra la scintilla giusta, ma alla fine l'occasione per vincerla ce l'ha ancora Kanis, che manda al vento un contropiede 2 vs 2. Quattro pareggi di fila, due gol entrambi da fermo: è lo stesso andamento con cui la Robur cominciò il campionato di Lega Pro nel 2015, con Aztori allenatore. Alla 5°, poi, arrivò la vittoria (2-0 sul Rimini). Speriamo di fare bis ad Alessandria, domenica, con la Juventus B.

94' fine partita

93' l'arbitro lascia correre su un netto fallo su Caso e poi su Gliozzi, atterrato fuori area a cinque secondi dal termine. Ma il direttore di gara non fa battere e fischia la fine

90' Arrigoni calcia sulla barriera, sfuma l'occasione. Intanto saranno 4 i minuti di recupero

88' punizione strappata da Di Livio appena fuori dall'area, zona centrale

88' brivido Cuneo, Mattioli non trova la porta

86' Siena che chiude in attacco. Gerli arma il sinistro, Marcone in due tempi

80' ultimi due cambi di Mignani, escono Aramu e Vassallo, entrano Di Livio e Arrigoni

78' angolo Aramu, Cianci si libera bene ma imbatta debole con la testa, para Marcone

75' l'arbitro lascia correre su un contatto su Gissi, poi Vassallo strattonato da Said. L'arbitro ammonisce il n. 5 del Cuneo e anche il capitano bianconero per un gesto di reazione

74' cross dalla trequarti di Brumat, Gliozzi gira verso Marconi che si fa passare la palla tra le gambe, sarebbe gol ma l'arbitro aveva fermato un attimo prima il gioco per un dubbio fallo di Cianci su Cristini

73' giallo per Suljic

70' ultimo cambio Cuneo: Borello al posto di Paolini

65' Gissi da fuori, palla fuori bersaglio

64' azione insistita del Siena, chiusa con un destro di Gerli bloccato da Marcone

63' doppio cambio Cuneo: dentro Said e Gissi, fuori Romanò e l'autore del gol dell'1-0, Kanis

62' fuori De Santis, dentro Brumat

61' sterzata di Guberti, cross per Cianci che viene anticipato

59' contropiede Cuneo 2 vs 2, Caso in velocità trova Kanis, che sfrutta il movimento di copertura errato di Rossi per calciare col sinistro, palla a fil di palo!

56' entra Mattioli, esce Spizzichino

54' Russo rischia su Caso che va a terra in area, l'arbitro lascia correre

52' Russooooo, 1-1 Siena! Calcia bene Guberti forte sul secondo palo, irrompe Russo che mette dentro!

51' Guberti punta l'uomo da sinistra e conquista fallo appena fuori dall'area di rigore

50' Gliozzi serve Cianci che entra in area e libera il sinistro, Marcone smanaccia via!

48' quello del Siena è un 4-2-4 o un 4-4-2: Vassallo a fianco di Gerli, Cianci-Gliozzi davanti e Aramu e Guberti alti sulle fasce

47' Cianci da fuori, palla sopra la barriera. Applausi timidi dalla tribuna

46' si vede subito Caso, tiro a giro e palla alta

Riprende il secondo tempo. Mignani vara subito il doppio cambio: dentro Guberti e Cianci, fuori Cristiani e Fabbro. Nel Cuneo c'è il n. 10 Caso al posto di Jallow

Primo tempo incolore per la Robur, che va sotto per un gol di Kanis (ma la difesa dov'era?) e non riesce mai a far male ad un Cuneo versione bunker, con 9 uomini sotto la linea della palla. Gli unici pericoli arrivano da calcio da fermo (occasioni per Gliozzi e Rossi), si salva giusto Gerli e Vassallo per il temperamento. Mignani dovrà inventarsi qualcosa nella ripresa.

45' fine primo tempo

44' gran destro da fuori di Gerli di collo pieno, palla di poco fuori!

41' punizione battuta coi giri giusti da Aramu, ma Rossi in piena area colpisce debolmente di testa e fa il solletico a Marcone

41' primo giallo della partita, se lo prende Spizzichino per trattenuta di maglia su Vassallo

39' contropiede Cuneo, Rossi si perde Jallow che entra in area da destra, bravissimo Contini ad uscire e murare in angolo

37' si rivede il Cuneo, sempre con Kanis che calcia col sinistro a giro. Palla abbondantemente fuori

33' Fabbro entra in area da destra e calcia, deviaione di un difensore e calcio d'angolo per la Robur

29' stavolta Aramu calcia bene, Gliozzi è completamente solo a ridosso dell'area piccola ma di testa manda clamorosamente a lato

29' Aramu crossa da destra, Castellana manda in angolo. Primo corner della gara

26' fallo su Vassallo dai 35 metri, va Aramu col sinistro, palla alta

24' Zanon crossa male dalla trequarti, Marcone blocca senza problemi. Il Siena non riesce a trovare varchi, l'azione parte quasi sempre dai terzini che, isolati e non accompagnati, forzano spesso la giocata

17' Aramu conquista una punizione sulla trequarti ma poi la calcia in bocca a Marcone

14' ci prova Gerli, che ruba palla in attacco e allarga per Cristiani, palla messa rasoterra in mezzo da destra, Fabbro per poco non ci arriva sul secondo palo

11' Fabbro in profondità, si gira spalle alla porta e lancia Vassallo in area, palla che termina sul fondo

10' punizione da sinistra di Aramu, Castellana anticipa Gliozzi che lo spinge, fallo in attacco

8' De Santis perde palla in attacco e poi commette fallo, interrompendo l'azione di contropiede di Bertoldi

7' un fulmine a ciel sereno, Cuneo in vantaggio col primo tiro della gara: lo firma Kanis, che prende palla fuori area, vince un rimpallo, non viene ostacolato e libera il sinistro che si spegne sul primo palo

Partiti!

20.28 squadre in campo. Cuneo in versione "Arsenal", con le maglie rosse e maniche, calzettoni e pantaloncini bianchi. Robur con la maglia bianconera

Nella Robur assenti D'Ambrosio e Bulevardi. Prima convocazione per Alessandro Cesarini. Il Cuneo deve fare a meno del suo elemento più esperto, Fabiano Santacroce, un passato nel Napoli e nel Parma

Tutto pronto per il calcio d'inizio di Siena-Cuneo, partita valida per il 7° turno di campionato (anche se per la Robur è la 4° partita, per il Cuneo la 6°). La Robur ritrova l'ex mister Scazzola, che due anni fa rimpiazzò a metà stagione Giovanni Colella. Ex della gara è anche Richard Marcone, il capitano dei piemontesi.

FORMAZIONE UFFICIALE ROBUR: Mignani cambia i terzini (dentro De Santis e Zanon) e rilancia Fabbro davanti in coppia con Gliozzi, premiato nel prepartita dalla Corrente Bianconera per aver segnato il primo gol del campionato. Sulla trequarti c'è Aramu, ancora panchina per Guberti, Belmonte va in tribuna. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: FOL