Allegri: “Uno stimolo le parole di Cellino”

 Massimiliano Allegri considera la partita di domani contro il Siena già importantissima.”Il Siena è un avversario difficile, si chiude ottimamente in difesa ed è pericoloso sui calci piazzati. Dobbiamo giocarcela bene: serve la partita perfetta. Cureremo i dettagli e avremo molta pazienza. Tatticamente le due squadre si assomigliano: in questi casi si tende ad annullarsi vicendevolmente”.
Il mister toscano ha dei dubbi sulla formazione: Barone e Conti sembrano sicuri di partire dall’inizio, mentre Lazzari, Biondini e Parola si giocano l’ultimo posto disponibile. In attacco Jeda, Matri, Larrivey e Nenè si giocano le chance di partire titolari: due andranno in campo dal 1′, gli altri due siederanno in panca.
Poi, un’indiretta risposta all’allarme lanciato dal presidente Cellino: “La squadra capisce quando è il momento di fare sul serio. Dovremo essere bravi, precisi, fare la partita con tecnica e velocità. Fisicamente stiamo bene. Le parole del presidente serviranno da stimolo. Il nostro scudetto si chiama salvezza, per questo sarà importante fare punti domani. Mi aspetto un grande aiuto da parte del pubblico: avremo momenti di difficoltà e i tifosi dovranno darci una grossa mano a superarli”. (Christian Seu)
Fonte: www.tuttocagliari.net