Allegri: “Contento della squadra. Mercato? Drogba non arriva, Boa resta”

Massimiliano Allegri è soddisfatto dei tre punti ottenuti contro il Siena ma non ha apprezzato il primo tempo disputato dalla sua squadra: "Nel primo tempo – ha dichiarato ai microfoni di Premium Calcio –abbiamo avuto difficoltà contro un ottimo Siena, non riuscivamo ad allargare il gioco. Abbiamo fatto male ma non abbiamo concesso nulla. Siamo andati meglio nel secondo tempo, intensificando la corsa". Nel corso dei primi quarantacinque minuti di gioco, il pubblico di San Siro ha più volte manifestato il proprio dissenso fischiando, soprattutto all’indirizzo di Boateng, autore di una deludente prima parte di gara: "Fischi al Boa? No, i fischi erano per tutti, perché stavamo giocando male, ma i ragazzi sono rimasti sereni. La partita era difficile ed è sempre strano riprendere il ritmo dopo le vacanze. È difficile anche a livello mentale. I ragazzi sono stati bravi a non innervosirsi e hanno disputato un ottimo secondo tempo". Si torna sulle parole dello stesso Boa: "Il suo è stato solo uno sfogo in un momento di amarezza ma oggi ha dimostrato di stare bene e ha fatto molto bene, soprattutto nel secondo tempo. Sono contento di lui". Si passa poi al mercato: "Drogba? Credo che sia difficile, anche perché l’intenzione del presidente e della società di iniziare un discorso con i giovani. Oggi Galliani è rientrato dal Brasile e valuteremo tutto quando ci incontreremo. Vedremo che dovrà partire e chi dovrà rimanere". Chiusura dedicata a Bojan, il migliore in campo contro il Siena: "Era importante vincere oggi e lo sarà ancora di più domenica, perché solo con un filotto riusciremo a risalire la classifica. Bojan ha fatto bene anche giocando dall’inizio. E’ un giocatore con grande tecnica e velocità ed entrando a partita in corso ti da dei vantaggi che altri non ti danno. È una fortuna averlo".

Fonte: Milannews.it